Categorie
News News RSS Orizzonte scuola – ATA

Supplenze ATA 2021/22, partono le nomine da graduatorie di istituto terza fascia. AVVISI

Cerca nel sito

Supplenze personale ATA anno scolastico 2021/22: Avvisi degli Uffici Scolastici che vale come liberatoria per le nomine da graduatorie di istituto terza fascia.

Le province in cui si può già nominare da terza fascia graduatorie di istituto

Piemonte

Torino  – Vercelli –

Puglia 

BariFoggia

Graduatorie di terza fascia ATA valide fino al 2023/24

Le graduatorie di terza fascia ATA hanno validità triennale, sono state aggiornate quest’anno:  il prossimo aggiornamento è previsto nel 2024.

Con l’avvio del nuovo anno scolastico diverse saranno le novità per le supplenze da terza fascia ATA con le assunzioni a tempo determinato extra per le esigenze legate alla pandemia.

Come ogni anno i candidati verranno convocati per la sostituzione del personale, dopo che risulteranno esaurite le graduatorie di prima e seconda fascia.

Tornerà l’organico Covid, ma quest’anno gli incarichi saranno soltanto fino al 30 dicembre 2021. Le unità di personale ATA utilizzate per queste supplenze saranno 22 mila contro le 50 mila dello scorso anno scolastico. Si tratterà in particolare di collaboratori scolastici e amministrativi.

Novità dell’anno scolastico 2021/22 saranno dal 1° settembre le supplenze per la sostituzione del personale senza il possesso del green pass. I contratti verranno stipulati dal quinto giorno di assenza ingiustificata e dureranno fino al rientro a scuola dello stesso assente.

Un’altra novità è contenuta nel protocollo di sicurezza per il rientro a scuola del 14 agosto, in cui si legge:

il Ministero si impegna a dare indicazioni agli Uffici Scolastici Regionali affinché, in organico di fatto, o nell’ambito delle risorse finanziarie da assegnare alle istituzioni scolastiche ai sensi dell’art. 58, comma 4 ter del DL n. 73/2021, sia possibile reclutare, ove ve ne sia la effettiva necessità, su richiesta della singola istituzione scolastica, oltre al personale docente a tempo
determinato, anche una o più unità di personale ATA a tempo determinato presso ciascuna istituzione scolastica che possa supportare il dirigente scolastico negli adempimenti derivanti dall’applicazione della normativa anticovid“.

Altre assunzioni ATA a tempo determinato, dunque, per supportare i dirigenti scolastici negli adempimenti dovuti all’applicazione delle norme anti contagio.

Assunzioni su posti residuati ex LSU: ancora una novità riguarda le supplenze sui posti rimasti vacanti dopo le stabilizzazioni degli ex LSU. Le supplenze in questo caso saranno fino al termine delle attività didattiche (30 giugno).

Definitive ATA terza fascia

 


 

Fonte: Orizzonte scuola - ATA | pubblicato in data