Categorie
News News RSS Universo Scuola

Stato matricolare del personale scolastico: cos'è, quali dati contiene e come visualizzare i dati sulla carriera

Cerca nel sito

Sebbene non sia molto conosciuto dal personale scolastico, lo stato matricolare è un documento fondamentale nel proprio fascicolo e per la propria carriera. In questo approfondimento, ci occuperemo di fornire una serie di riferimenti utili a orientare i dipendenti scolastici su:

  • cos’è lo stato matricolare;
  • quali dati contiene;
  • come accedervi e da quale piattaforma.

Stato matricolare: cos’è e a cosa serve

Lo stato matricolare di un dipendente scolastico – sia esso docente o ATA – include tutte le informazioni riguardanti i suoi rapporti di lavoro con l’amministrazione scolastica. In pratica, illustra interamente la sua gestione giuridica e retributiva. Ne consegue che le istituzioni scolastiche e gli uffici scolastici territoriali devono inserire nel sistema tutti i dati relativi, in modo da aggiornare il fascicolo personale del dipendente.

Fra questi, risultano particolarmente importanti:

  • servizio svolto presso le istituzioni scolastiche;
  • assenze per malattie, permessi o altri istituti previsti;
  • congedi usufruiti nella propria carriera;
  • sanzioni disciplinari;
  • provvedimenti di comando e di distacco;
  • ricostruzione della carriera, ridefinizione della carriera, ricongiunzioni e riscatto.

Da quanto si può vedere, lo stato matricolare ha un certo peso nel chiarire tutta la carriera del dipendente nel rapporto con l’amministrazione scolastica. Conoscerne e consultarne il contenuto può quindi agevolare i docenti e il personale ATA proprio nei riguardi di:

  • ricostruzioni e ridefinizioni di carriera;
  • graduatorie dei soprannumerari;
  • calcolo per la fruizione di congedi e permessi.

Dati contenuti nello stato matricolare del dipendente scolastico

Lo stato matricolare è composto da diverse pagine, ognuna dedicata alle varie sezioni utili per la gestione della carriera di un docente o dipendente ATA. Dopo le prime informazioni – logo del Ministero e dell’USR di riferimento – si potranno trovare la denominazione dell’istituzione scolastica in cui si è in servizio e una serie di dati anagrafici.

Non si tratta soltanto di nome, cognome, codice fiscale, luogo di nascita e data, ma anche di:

  • tipologia del personale;
  • stato giuridico e titolarità;
  • ordine scuola e tipologia istituto;
  • classe di concorso.

Stato matricolare: dichiarazione dei servizi e curriculum giuridico

Andando alla pagina successiva, sarà possibile consultare la Dichiarazione dei Servizi. Si tratta di una sezione che accoglie – in ordine cronologico – i servizi non di ruolo svolti dal dipendente scolastico. I dati inseriti sono:

  • la tipologia di servizio e di attività;
  • la data di inizio e fine;
  • l’orario settimanale;
  • la situazione previdenziale;
  • servizi svolti presso altre amministrazioni e l’eventuale servizio di leva.

La dichiarazione dei servizi è molto importante soprattutto per la gestione giuridica e retributiva della carriera nonché per la sua ricostruzione.

A completamento delle informazioni contenute, nella pagina successiva dello stato matricolare c’è invece la sezione del Curriculum giuridico, ovvero una tabella riepilogativa contenente i dati su:

  • servizi svolti, con data di inizio e fine e indicazione della scuola/provincia;
  • immissione e conferma in ruolo;
  • trasferimenti;
  • assenze per permessi, malattie e congedi.

Infine, lo stato matricolare si conclude con un’indicazione degli estremi dei provvedimenti di riconoscimento dei servizi e dell’inquadramento retributivo, inclusi gli eventuali incrementi di stipendio. Seguono i provvedimenti di computo, riscatto o ricongiunzione.

Come visualizzare lo stato matricolare e su quale piattaforma

Per visualizzare lo stato matricolare, gli uffici scolastici e le segreterie scolastiche devono effettuare l’accesso sul SIDI.

Questo il percorso all’interno del Sistema Informativo Dell’Istruzione: Fascicolo Personale Scuola > Gestione Giuridica > Stato Matricolare. Da qui, si potrà scegliere fra le due voci: Interrogare Stato Matricolare o Stampare Stato Matricolare.

Gli utenti potranno anche decidere quali sezioni o pagine del documento stampare a seconda delle necessità.

Ricordiamo in ogni caso che tutti i dipendenti scolastici hanno il diritto di visualizzare e scaricare la copia dei documenti presenti nel proprio fascicolo personale.

Lo stesso vale per lo stato matricolare, per il quale si potrà fare richiesta formale o informale presso la propria segreteria scolastica.

 


 

Fonte: Universo Scuola | pubblicato in data