Categorie
News News RSS Universo Scuola

Proroga fino al 30 giugno delle supplenze Covid: per chi è valida?

Cerca nel sito


Come auspicato dai sindacati, nel Documento Programmatico di Bilancio 2022 si dispone la proroga fino al 30 giugno delle cosiddette supplenze Covid.
I contratti a tempo determinato che vengono attivati a causa della pandemia di Covid-19 riguardano due figure specifiche del personale scolastico:

  • da una parte i docenti;
  • dall’altra il personale ATA, ovvero i collaboratori scolastici e amministrativi.

Nella nota ministeriale si parla soltanto degli insegnanti, mentre vengono apparentemente lasciati fuori i lavoratori amministrativi, tecnici ausiliari. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sulla situazione.

Supplenze Covid: la situazione attuale

Fino a qualche giorno fa, la validità delle supplenze Covid non arrivava oltre il 30 dicembre 2021. Per questa ragione, molte associazioni sindacali avevano sollevato il problema in più occasioni.
Da un certo punto di vista, il Documento Programmatico di Bilancio previsto per l’anno prossimo risolve il nodo, disponendo la proroga fino al 30 giugno.
Le questioni che rimangono aperte sono due:

  • per un verso, la mancata menzione del personale ATA;
  • per l’altro verso, l’effettiva entrata in vigore del provvedimento.

L’ok dato dal Governo non significa infatti un prolungamento in automatico dei contratti di supplenza fino a giugno. In quanto presente nel Documento Programmatico, la misura dovrà essere inserita in Legge di Bilancio e approvata dalle due camere.
Al momento, la situazione delle supplenze Covid rimarrà quella attuale, comprese le disposizioni riguardanti il budget per le scuole e le modalità di reclutamento.
È comunque un buon segnale che il Governo voglia accogliere le indicazioni dei sindacati e di tutto il personale scolastico. Significa che potremo aspettarci, entro il 30 dicembre 2021, una proroga ufficiale delle supplenze Covid.

Proroga contratti Covid del personale ATA

Dato quindi per certo il prolungamento fino al 30 giugno 2022, resta da sciogliere il nodo del personale ATA, non menzionato dal DPB dell’esecutivo.
Sebbene possa essere una semplice generalizzazione, si tratta di una notizia che avrà bisogno di un chiarimento in sede di Legge di Bilancio.
La stessa Presidente della Commissione Cultura alla Camera, pur plaudendo al prolungamento delle supplenze per gli insegnanti, ha dichiarato che:

manca nel comunicato ufficiale un riferimento certo al personale ATA. […] Da tempo sto lavorando affinché l’anno scolastico si concluda così come è iniziato, con tutti gli insegnanti e con l’interno personale ATA. Mi auguro che maggiori certezze possano arrivare anche dalla versione integrale del Documento Programmatico di Bilancio.

La questione appare fondamentale anche considerando soltanto i numeri del personale impiegato. Al momento, infatti, sono stati previsti fondi per assumere fino a 20 mila insegnanti e 22 mila amministrativi. Benché non si possa escludere una proroga anche per il personale ATA, sarà comunque necessario attendere le prossime settimane per comunicazioni ufficiali in merito.


 


 

Fonte: Universo Scuola | pubblicato in data