Categorie
News ANQUAP News RSS

PROPOSTE PER DIRETTORI SGA E PERSONALE ATA DA INSERIRE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2022

Cerca nel sito

Le riforme e gli investimenti in materia di istruzione previsti nel PNRR sono rilevanti e significativi e riguardano in parte anche il personale: formazione per tutti e reclutamento per il personale docente.

L’Anquap ritiene che siano necessarie altre importanti misure riguardanti i Direttori SGA e il personale ATA, da inserire nella Legge di bilancio 2022 per le necessarie coperture finanziarie.

Queste le proposte, già contenute nel documento consegnato al Ministro Bianchi il 30 settembre 2021, con il calcolo dei necessari stanziamenti:

  1. uno stanziamento di € 63.840.000,00 (lordo Stato), per incrementare il trattamento economico fondamentale e accessorio dei Direttori SGA (€ 3.000,00 annui lordo dipendente per equiparazione alla retribuzione dei Direttori Amministrativi di Accademie e Conservatori – € 3.000,00 annui lordo dipendente per aumento dell’indennità di direzione. Il calcolo tiene conto dell’organico di 8.000 DSGA).

Lo stanziamento viene utilizzato per la sottoscrizione del CCNL del comparto Istruzione e Ricerca per il triennio 2019/2021, con effetti sul bilancio dello Stato a decorrere dall’1/1/2022;

  1. uno stanziamento di:

· € 2.615.890,00 (lordo Stato) per remunerare l’indennità mensile ai Direttori SGA che hanno lavorato in due scuole negli aa.ss. 2019/2020 e 2020/2021, a tutt’oggi non remunerati (rispettivamente 368 e 398 unità, per un totale di 766 DSGA coinvolti).

· € 256.125,00 (lordo Stato) per remunerare l’indennità mensile ai Direttori SGA che lavorano in due scuole nel corrente a.s. 2021/2022 relativamente al periodo settembre/dicembre 2021, calcolando 300 unità.

· € 1.024.500,00 (lordo Stato) a regime dall’esercizio finanziario 2022 per remunerare l’indennità mensile ai Direttori SGA che lavorano in due scuole, calcolando 300 unità.

Il calcolo per la definizione degli stanziamenti è stato effettuato sull’importo dell’indennità mensile di € 214,00 (lordo dipendente) stabilito nel CCNL del 10/11/2014, confermato con il CCNL del 19/4/2018. È auspicabile un incremento dell’indennità mensile con decorrenza dal 1° gennaio 2022, con relativo maggiore stanziamento dalla stessa data;

  1. introduzione in organico di diritto, dall’a.s. 2022/2023, di 1.000 unità di Coordinatori amministrativi, con uno stanziamento di €. 8.818.786,00, lordo Stato, per l’esercizio finanziario 2022 e di € 26.456.360,00, lordo stato, a partire dall’esercizio finanziario 2023 (il calcolo tiene conto dello stipendio tabellare vigente con anzianità di servizio 0 – 8 anni, pari ad € 19.892,00 annui lordo dipendente);
  2. incremento in organico di diritto, dall’a.s. 2022/2023, di 1.000 unità di Assistenti Tecnici nelle scuole del primo ciclo, con uno stanziamento di € 7.712.666,00, lordo Stato, per l’esercizio finanziario 2022 e di € 23.138.000,00, lordo stato, a partire dall’esercizio finanziario 2023 (il calcolo tiene conto dello stipendio tabellare vigente con anzianità di servizio 0 – 8 anni, pari ad € 17.397,00 annui lordo dipendente).

La proposta relativa ai DSGA, di cui al punto 1) ha l’obiettivo di riconoscere alla categoria ciò che essa è e quanto fa, nel contesto della realtà sempre più complessa e impegnativa delle istituzioni scolastiche ed educative.

La proposta relativa ai DSGA, di cui al punto 2), risolve il mancato pagamento dell’indennità mensile relativamente agli aa.ss. 2019/2020 e 2020/2021 e pone le condizioni per l’effettivo pagamento della stessa indennità in tutte le situazioni dove viene a determinarsi il ricorso all’incarico aggiuntivo in una seconda scuola.

Le altre proposte, di cui ai punti 3) e 4), intendono conseguire il risultato di migliorare il funzionamento organizzativo, amministrativo e contabile delle scuole, anche con attenzione alle attività di laboratorio che si svolgono intensamente nel primo ciclo di istruzione.

Lì, 21.10.2021

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani

P.S.: il documento viene inviato ai diversi soggetti istituzionali, politici e sindacali competenti in materia.

» Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento Anquap

 


 

Fonte: ANQUAP | pubblicato in data