Categorie
News DSGA Online News RSS

Pagamenti dei debiti commerciali della P.A./Scuola

Cerca nel sito

Con Circolare n. 17 del 7 aprile 2022, prot. n. 59294, la Ragioneria Generale dello Stato  è intervenuta sui tempi di pagamento dei debiti commerciali delle PP.AA., scuola compresa, adempimenti questi previsti dalla legge 30.12.2018, n. 145, come modificata dal decreto-legge 6.11.2021, n. 152, convertito dalla legge 29.12.2021, n. 233.

Nella circolare si ricorda che tra le riforme abilitanti del PNRR è prevista la Riforma relativa alla “Riduzione dei tempi di pagamento delle pubbliche amministrazioni e delle autorità sanitarie”. che l’Italia si è impegnata a realizzare in linea con le raccomandazioni della Commissione Europea

In considerazione del fatto che la scadenza dei termini di pagamento è fissata in via ordinaria in 30 giorni, ad eccezione degli Enti del comparto sanitario e delle imprese pubbliche di cui al d. lgs. n. 333/2003 (il cui termine è raddoppiato), al Punto n. 7 della citata circolare si raccomanda che l’eventuale estensione dei tempi di pagamento oltre il termine dei 30gg, fino ad un massimo di 60 giorni, deve essere puntualmente giustificata, con prova per iscritto della clausola relativa al termine, in ragione della particolare “natura del contratto” o di “talune sue caratteristiche”, come prescritto dalla normativa di riferimento.

 In ogni caso, nelle transazioni commerciali in cui il debitore è una Pubblica Amministrazione, i termini di pagamento non possono essere superiori a 60 giorni.

I nostri associati possono scaricare la Circolare RGS n. 17 del 7 aprile 2022, prot. n. 59294

 


 

Fonte: DSGA Online | pubblicato in data