Categorie
News News RSS Tutto Scuola

Obbligo vaccinale per i docenti: fino al 15 dicembre per adeguarsi, poi sospensione dello stipendio. Oggi la decisione del Governo

Cerca nel sito

Il Consiglio dei Ministri è pronto a varare già stasera, 24 novembre, le nuove regole per contrastare l’emergenza Covid-19. Previsto anche l’obbligo vaccinale per i docenti e le forze dell’ordine. Al momento questa dell’obbligo vaccinale per i docenti è solamente un’ipotesi, bisognerà attendere il varo delle nuove regole per averne ufficialità, ma sembrerebbe proprio che il premier Mario Draghi si stia preparando a imporre l’obbligo per l’intero comparto difesa e sicurezza (500mila dipendenti) e per il personale scolastico (1,2 milioni): in tutto si tratterebbe di 1,7 milioni di persone.

Poco più di un paio di settimane, secondo quanto riportato da Repubblica, per adeguarsi. Ci sarebbe infatti tempo fino al prossimo 15 dicembre, poi scatterebbe la sospensione dello stipendio.

Annuncia battaglia Anief:  “Il Tar ha detto che l’imposizione del vaccino anti Covid19 per docenti e personale scolastico sarebbe illegittimo – dichiara Marcello Pacifico – perché tra i motivi che lo hanno portato a respingere la sospensione cautelare dell’obbligo di Green Pass c’è proprio la sua non obbligatorietà. Come presidente Anief posso dire già ora che siamo pronti a rivolgerci nuovamente alla magistratura amministrativa”.

Sul green pass la linea ufficiale prevede una riduzione della durata dei suoi effetti da 12 a 9 mesi. Deciderà oggi il Cts. Rimane per ora anche l’idea di limitare il pass a sei mesi. Non dovrebbe essere introdotto il Green Pass per la fascia 5-11 anni.

 


 

Fonte: Tutto Scuola | pubblicato in data