Categorie
FLCGIL – SCUOLA News News RSS

Personale ATA ex LSU: a breve la terza procedura assunzionale e la collocazione dei soprannumerari

Cerca nel sito

Le organizzazioni sindacali sono state convocate dal Ministero il 16 febbraio 2022, alle ore 15.30, per un incontro d’informativa sulla bozza di Decreto Interministeriale, da adottare ai sensi dell’art. 58, comma 5-septies del DL 69/2013, che dovrà essere emanato di concerto con i Ministri del Lavoro e delle Politiche Sociali, per la Pubblica Amministrazione e dell’Economia e delle Finanze, in merito ai requisiti per la partecipazione ad una nuova procedura selettiva (art. 1, comma 960, legge 234/2021, legge di Bilancio 2022), rivolta alla copertura dei 590 posti residuati all’esito della seconda procedura assunzionale per il personale ex LSU e Appalti storici.

Questa ulteriore procedura selettiva riguarderà i lavoratori ex LSU che, pur in possesso dei requisiti, non avevano potuto partecipare alla precedente procedura assunzionale per mancanza di posti nella propria provincia di appartenenza. Le assunzioni decorreranno dal 1° settembre 2022.

Nel contempo, tali posti saranno utilizzati per collocare in ruolo i partecipanti della seconda procedura, risultati in soprannumero nella provincia di appartenenza, in virtù della propria posizione in graduatoria (fase di graduatoria nazionale prevista dall’art. 1, comma 965, legge 178/2020, legge di Bilancio 2021).

Dopo anni di lotte, si sta finalmente per realizzare, un importante risultato che è il frutto delle nostre costanti azioni, rivolte alla piena internalizzazione dei servizi di pulizia nelle scuole su tutti i posti accantonati in organico di diritto.

Con l’occasione, la FLC CGIL è anche intervenuta per ribadire l’esigenza di dare seguito all’Intesa del 20 maggio 2021, che mirava all’incremento di 2.288 posti di Collaboratore scolastico, a compensazione delle unità sottratte all’organico ATA per consentire la trasformazione a tempo pieno dei part-time degli ex LSU. Di questo accordo si è perso traccia, nonostante i nostri ripetuti emendamenti che richiamavano l’Intesa in questione.

Inoltre, abbiamo espresso all’Amministrazione l’esigenza di ricominciare a fare il punto su tutte le tematiche ATA che sono le seguenti:.

  • revisione del regolamento delle supplenze;
  • carichi di lavoro delle segreterie;
  • copertura dei posti da DSGA tramite procedura riservata per i facenti funzione DSGA e regolarità dei concorsi ordinari.

Al termine dell’incontro il Direttore Generale del personale, dott. Filippo Serra si è impegnato a trasferire al livello politiche le richieste e le proposte avanzate al tavolo da parte della FLC Cgil.

 


 

Fonte: FLCGIL - SCUOLA | pubblicato in data