Categorie
FLCGIL – SCUOLA News News RSS

DL 36/22, PNRR e azioni già in essere a titolarità Ministero dell’Istruzione: definiti gli interventi finanziati con risorse del PNRR che sostituiscono quelle nazionali

Cerca nel sito

Un aspetto del decreto Legge 36/22 particolarmente rilevante ma poco noto, riguarda la definizione degli interventi già in atto a titolarità del Ministero dell’Istruzione e finanziati con risorse nazionale che sono sostituite dalle risorse del PNRR.

Come è noto in base ai regolamenti europei, sono spese ammissibili quelle coerenti con il PNRR e avviate a partire dal 1° febbraio 2020. Dei 191,5 miliardi di euro destinati all’Italia relativi al “Dispositivo per la ripresa e la resilienzaoltre 51 miliardi vanno a sostituire progetti già in essere.

Riguardo al Ministero dell’Istruzione le risorse che vanno a coprire i progetti già in essere sono pari a oltre 5,5 miliardi di euro su un totale di quasi 17,6 miliardi.

La gran parte di queste risorse, 5 miliardi su 5,5, fanno riferimento agli avvisi relativi agli interventi di edilizia scolastica definiti dal DM 343/21.

Come è noto il Ministero dell’Istruzione ha emanato quattro dei cinque avvisi relativi a questo ambito di intervento.

Il quadro dei nuovi interventi (investimenti) è il seguente

Bando

TOTALE
ITALIA

Totale
Mezzogiorno

%

Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici” Avviso 48048 del 2 dicembre 2021

800.000.000,00

320.000.000,00

40,00

Investimento 1.1 – “Piano per gli asili nido e le scuole dell’infanzia” Fascia 0-2 anni Avviso 48047 del 2 dicembre 2021

2.400.000.000,00

1.327.071.761,66

55,29

Investimento 1.1 – “Piano per gli asili nido e le scuole dell’infanzia” Fascia 3-5 anni Avviso 48047 del 2 dicembre 2021

600.000.000,00

240.000.000,00

40,00

Investimento 1.2 – “Piano di estensione del tempo pieno e mense” Mense Avviso 48038 del 2 dicembre 2021

400.000.000,00

230.722.899,43

57,68

Investimento 1.3: “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole” Avviso 48040 del 2 dicembre 2021

300.000.000,00

162.881.900,67

54,29

Investimento 3.3: “Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole”  (non ancora emanato)

500.000.000,00

200.000.000,00

40,00

TOTALE

5.000.000.000,00

2.480.676.561,76

49,61

Tuttavia accanto ai 5 miliardi di nuovi investimenti il PNRR sostituisce le risorse nazionali per ulteriori 5 miliardi relativi a interventi della stessa tipologia già in essere. Pertanto il quadro delle risorse PNRR impegnate è in realtà di 10 miliardi (dei 17 a titolarità del MI), come indicato nella seguente tabella

Bando

TOTALE
ITALIA

Importo
totale
PNRR

Progetti
in essere

Nuovi
progetti
+ FSC

Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici” Avviso 48048 del 2 dicembre 2021

800.000.000,00

800.000.000,00

0,00

800.000.000,00

Investimento 1.1 – “Piano per gli asili nido e le scuole dell’infanzia” Fascia 0-2 anni Avviso 48047 del 2 dicembre 2021

2.400.000.000,00

4.600.000.000,00

1.600.000.000,00

3.000.000.000,00

Investimento 1.1 – “Piano per gli asili nido e le scuole dell’infanzia” Fascia 3-5 anni Avviso 48047 del 2 dicembre 2021

600.000.000,00

Investimento 1.2 – “Piano di estensione del tempo pieno e mense” Mense Avviso 48038 del 2 dicembre 2021

400.000.000,00

400.000.000,00

0,00

400.000.000,00

Investimento 1.3: “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole” Avviso 48040 del 2 dicembre 2021

300.000.000,00

300.000.000,00

0,00

300.000.000,00

Investimento 3.3: “Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole”  (non ancora emanato)

500.000.000,00

3.900.000.000,00

3.400.000.000,00

500.000.000,00

TOTALE

5.000.000.000,00

10.000.000.000,00

5.000.000.000,00

5.000.000.000,00

Conseguentemente non è affatto scontato che le risorse del PNRR destinate al Mezzogiorno siano effettivamente il 40% dei fondi effettivamente impegnati. Tale percentuale fa riferimento ai nuovi progetti (5 miliardi) ma non ai progetti in essere (ulteriori 5 miliardi).

Il decreto legge 36/22 all’art. 47 comma 4 indica una parte degli interventi già in essere che vengono sostituiti dal PNRR.

In particolare con le risorse del PNRR sono finanziati i progetti in essere dal 2022 e fino 2026 a titolarità del Ministero dell’Istruzione e relativi

  • al Piano Nazionale Scuola Digitale (articolo 1, comma 62, della legge 107/)
  • al fondo per gli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese (articolo 1, comma 140, della legge 11 dicembre 2016, n. 232) rifinanziato dall’art. 1 comma 1072 della Legge 205/17
  • al fondo di cui all’art. 1 comma 95 della Legge 145/18
  • al fondo finalizzato al rilancio degli investimenti delle amministrazioni centrali dello Stato e allo sviluppo del Paese di cui all’art. 1 comma 14 della Legge 160/19
  • al fondo “Asili nido e scuole dell’infanzia“ per la messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e scuole dell’infanzia di cui all’art. 1 comma 49 della Legge 160/19
  • ai finanziamenti per gli interventi di manutenzione straordinaria, di messa in sicurezza, di nuova costruzione, di incremento dell’efficienza energetica e di cablaggio interno delle scuole di province e città metropolitane, nonché degli enti di decentramento regionale di cui all’art. 1 commi 63 e 64 della Legge 160/19
  • alle risorse destinate all’attuazione di interventi di messa in sicurezza, di adeguamento sismico e di ricostruzione di edifici scolastici ricadenti nelle zone sismiche 1 e 2 delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessate dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 (art. 32 comma 7-bis del DL 104/20).

 


 

Fonte: FLCGIL - SCUOLA | pubblicato in data