Categorie
News News RSS Tutto Scuola

Muore a 18 anni durante il suo ultimo giorno di PCTO. Bianchi: ‘Incidenti come questo inaccettabili’

Cerca nel sito

Muore a soli 18 anni in un incidente durante il suo ultimo giorno di Alternanza scuola lavoro. Durante dei lavori di carpenteria metallica in una azienda meccanica di Lauzacco (Udine), una putrella gli è caduta addosso, uccidendolo. Il ragazzo era residente a Castions di Strada (Udine) e frequentava l’Istituto superiore Bearzi di Udine. La caduta della putrella lo ha ucciso all’istante. Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi: “Incidenti come questo sono inaccettabili”.

La zona della tragedia è stata transennata e sarà posta sotto sequestro per cercare di stabilire eventuali responsabilità di terzi. La sede principale dell’azienda, che opera nel settore della carpenteria metallica, si trova a Buttrio (Udine), mentre lo stabilimento di Lauzacco, dove è avvenuto il dramma, si occupa esclusivamente di laminazione.

“La morte di un ragazzo di 18 anni durante un’esperienza di stage provoca profondo dolore – ha detto il ministro Bianchi -. Incidenti come questo sono inaccettabili, come inaccettabile è ogni morte sul lavoro. Il tirocinio deve essere un’esperienza di vita“.

 


 

Fonte: Tutto Scuola | pubblicato in data