Categorie
News News RSS Universo Scuola

Il Governo dice sì ai contratti Covid fino a giugno 2022: cosa cambia

Cerca nel sito


È terminata ieri sera la riunione del Consiglio dei Ministri che ha approvato il “Documento programmatico di bilancio per il 2022” riguardante le operazioni da integrare nel disegno della Legge di Bilancio in riferimento all’economia e alla finanza pubblica – così come è riportato dal comunicato stampa ministeriale. In esso, in particolare, viene stabilito un punto rilevante per molti docenti ancora precari: l’approvazione della “proroga fino a giugno dei contratti a tempo determinato stipulati dagli insegnanti durante l’emergenza Covid-19“. Anche se l’importante misura ancora non è stata varata definitivamente con la Legge di Bilancio – e dunque al momento non ancora valida – la stessa resta molto attesa per le sorti di milioni di insegnanti che, supportati da innumerevoli forze sindacali, ne avevano già da tempo richiesto l’approvazione.

La proroga dei contratti covid riguarderà anche il personale ATA?

Sono in molti a domandarsi se la rivelante misura assunta dal Consiglio dei Ministri la scorsa serata – e che vede la proroga dei contratti Covid per gli insegnanti – riguarderà anche il personale ATA. Stando al comunicato stampa n.42 bandito ieri dal Ministero, ciò non sarebbe dichiaratamente esplicitato: si fa riferimento, infatti, esclusivamente agli “insegnanti”. Non è chiaro, dunque, se si tratta solo di una mera generalizzazione o vi sarà un piano più vasto e successivo che provvederà anche la loro inclusione. Si attendendo dunque ufficiali direttive da parte del Ministero dell’Istruzione.
VEDI ANCHE: Proroga fino al 30 giugno delle supplenze covid – Per chi è valida?


 


 

Fonte: Universo Scuola | pubblicato in data