Categorie
News Sinergie di Scuola

Il DSGA è il consegnatario dei beni nella scuola

Cerca nel sito

In base a quanto stabilito dall’art. 30 del D.I. 129/2018, nuovo Regolamento di contabilità delle Istituzioni Scolastiche
autonome, il Direttore SGA è consegnatario dei beni della scuola e deve provvedere a:

  • a) consegnare e gestire i beni dell’istituzione scolastica cercando di mantenere al meglio il patrimonio della scuola;
  • b) distribuire gli oggetti di cancelleria, stampati ed altro materiale nei vari uffici, aule speciali e laboratori, anche
    delegando la funzione ad altre figure presenti nella Scuola;
  • c) curare la manutenzione dei beni mobili e degli arredi d’ufficio, individuando le altre figure presenti nell’organigramma
    della scuola, con particolari competenze e responsabilità che lo possano aiutare in questa attività;
  • d) curare il livello delle scorte operative necessarie ad assicurare il regolare funzionamento degli uffici;
  • e) vigilare sul regolare e corretto uso dei beni affidati agli utilizzatori finali che fruiscono del bene o conservano il materiale (affidatari docenti o assistenti tecnici).

Tiene e cura gli inventari che sono riferiti a:

  • a) beni mobili;
  • b) beni di valore storico-artistico;
  • c) libri e materiale bibliografico;
  • d) valori mobiliari;
  • e) veicoli e natanti;
  • f) beni immobili;

i cui registri sono obbligatori e verificati dai Revisori dei conti.

Su segnalazione obbligatoria del Dirigente scolastico di docenti e/o Assistenti Tecnici affidatari, consegna elenchi
dei beni in duplice copia (una per il DSGA e una per l’affidatario) firmati da entrambi sui quali essi dovranno vigilare.

Tali elenchi dovranno essere riconsegnati, con allegata una relazione sullo stato del patrimonio affidato, alla scadenza
dell’incarico.

Il DSGA inoltre:

  • provvede ad effettuare la ricognizione inventariale almeno ogni 5 anni o su richiesta dei Revisori e al cessare dell’incarico;
  • cura il Rinnovo Inventariale da effettuare ogni 10 anni; stila la relazione allegata al verbale di discarico inventariale per i beni mancanti per furto e per causa di forza maggiore;
  • effettua il passaggio di consegne al Direttore subentrante entro 60 giorni dalla cessazione dell’attività;
  • redige la bozza del contratto per la vendita di materiali obsoleti e inutilizzabili scaricati dall’Inventario;
  • tiene e cura eventuali inventari dei beni che altri Enti affidano alla Scuola e li gestisce secondo le regole assegnate dall’Ente.

 


 

Fonte: Sinergie di Scuola | pubblicato in data