Categorie
News News RSS Tutto Scuola

Green pass per il personale scolastico: piattaforma operativa dal 10 settembre, da mercoledì controlli manuali

Cerca nel sito

Ci siamo quasi. Da mercoledì, 1° settembre 2021, scatta l’obbligo di Green pass per il personale scolastico. Domani, 31 agosto, è in programma una conferenza di servizio con i presidi che ne dovranno controllare il rispetto. Tutte le scuole si stanno dunque attrezzando per i controlli in attesa della piattaforma promessa dal Ministero dell’Istruzione e da quello della Salute. L’app permetterà la verifica giornaliera in segreteria dei Green Pass del personale, evitando problemi di privacy e caos dei controlli, ma non sarà operativa prima dell’inizio delle lezioni, dopo il 10 settembre. Intanto secondo gli ultimi dati del commissario Figliuolo, il 90,4% del personale ha ricevuto la prima dose di vaccino o la dose unica, mentre ad essere ancora scoperto è il 9,5% (anche per ragioni sanitarie), pari a 138.435 persone. 

La verifica del Green pass del personale scolastico dovrà dunque essere operativa da mercoledì, ma per la piattaforma si dovrà attendere ancora una decina di giorni. Questo perché, secondo quanto riporta anche il Corriere.it, il Garante della privacy non ha ancora dato il via libera alle schede tecniche, e dovrebbe farlo tra domani e dopodomani. Poi dovrà esserci un provvedimento, con tutta probabilità un decreto legge, che introdurrà ufficialmente la novità a livello nazionale. Infine ci sarà qualche giorno di test della piattaforma, e poi la partenza ufficiale.

Nel frattempo il controllo del Green pass sarà dunque manuale. All’ingresso della scuola una persona (il dirigente scolastico o chi per lui) dovrà inquadrare il QR code della certificazione verde di insegnanti e ATA. Senza non si potrà entrare a scuola e, dopo 5 giorni di assenza ingiustificata, scatterà la sospensione senza stipendio.

“Quando entrerà in vigore la piattaforma, sarà un enorme vantaggio – ha dichiarato il presidente dell’associazione nazionale presidi Antonello Giannelli – Abbiamo chiesto anche la possibilità di assumere un segretario in più per la verifica, ci hanno dato buone possibilità, quindi se va così siamo soddisfatti”. 

 


 

Fonte: Tutto Scuola | pubblicato in data