Categorie
News News RSS Orizzonte scuola – ATA

Graduatorie interne di istituto ATA, vanno riformulate per inserire i collaboratori scolastici ex LSU

Cerca nel sito

Graduatorie interne di istituto ATA per l’individuazione dei soprannumerari a.s. 2021/22, vanno inseriti anche i collaboratori scolastici ex LSU destinatari della trasformazione dei contratti da tempo parziale a tempo pieno.

ATA ex LSU

Il 1° marzo 2020, com’è noto, i lavoratori delle ditte che detenevano gli appalti di pulizia nelle scuole sono stati assunti a tempo indeterminato, in seguito alla procedura di internalizzazione, secondo quanto stabilito dal decreto legge n. 69/2013, procedura che si concluderà con l’assunzione di 1.593 unità di personale.

CCNI 3 agosto 2020 e legge 178/2020

La mobilità del suddetto personale ATA ex LSU è stata poi disciplinata con il CCNI del 3 agosto 2020, in base al quale:

  • i collaboratori scolastici ex LSU hanno acquisito la titolarità presso l’istituzione scolastica ove era stata effettuata l’assegnazione all’atto dell’assunzione in servizio;
  • su uno stesso posto sono state assunte due unità di personale a tempo parziale; 
  • i collaboratori scolastici ex LSU non possono partecipare alle operazioni di mobilità volontaria e d’ufficio per la durata del CCNI mobilità 2019/22; il fatto di non poter partecipare alla mobilità d’ufficio ha avuto come conseguenza che gli stessi (ex LSU) non sono stati inseriti nelle graduatorie interne di istituto ai fini dell’individuazione dell’eventuale perdente posto.

Un ulteriore intervento normativo, ossia la legge n. 178/2020 (articolo 1 – comma 964), ha poi disposto la trasformazione a tempo pieno dei contratti dei succitati dipendenti assunti con contratto part-time.  Nello specifico, la citata legge ha autorizzato il Ministero, in aggiunta alle ordinarie facoltà assunzionali, a coprire 2.288 posti rimasti vacanti e disponibili nell’organico di diritto del personale ATA, non coperti a tempo indeterminato nell’a.s. 2020/2021, al fine di trasformare a tempo pieno il contratto a tempo parziale di 4.485 collaboratori scolastici ex LSU già assunti a decorrere dal 1° marzo 2020. Tale disposizione, tuttavia, non è stata accompagnata da un’adeguata dotazione organica aggiuntiva.

La novità intervenuta con la succitata legge n. 178/2020 ha determinato la necessità di integrare quanto stabilito dal CCNI del 3 agosto 2020, al fine di rispettare il contingente di organico individuato per le procedure di internalizzazione suddette e garantire la corretta gestione delle situazioni di soprannumerarietà e di esubero in ambito provinciale. L’integrazione al CCNI è avvenuta con l’accordo Ministero-sindacati stipulato nella giornata del 20 maggio 2021.

Accordo MI-OO.SS.

La suddetta intesa Ministero-sindacati prevede quanto di seguito indicato:

  • il personale destinatario della trasformazione del contratto da tempo parziale a tempo pieno, in deroga all’articolo 1/6 del CCNI del 3 agosto 2020, è inserito nella graduatoria interna di istituto per l’individuazione dei perdenti posto ed è graduato sulla base di quanto previsto dall’Allagato E al CCNI 2019/22 “Tabella di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda, d’ufficio e della mobilità mobilità professionale del personale ATA“; dalla graduatoria è escluso il personale beneficiario delle precedenze di cui all’articolo 40, comma 1 – punti I, III, IV e VII, del citato CCNI 2019/22;
  • il predetto personale, qualora risultante in soprannumero sull’organico di diritto per l’a.s. 2021/2022, in assenza di ulteriori posti disponibili, partecipa alle procedure di mobilità a domanda o d’ufficio, secondo quanto previsto dal CCNI sulla mobilità del personale docente, educativo ed ATA 2019/22; in caso di mancata presentazione della domanda, ai fini dell’attribuzione di una scuola di titolarità, il trasferimento avviene d’ufficio, sulla base del punteggio attribuito in fase di individuazione come perdente posto.

Proroga termini SIDI e pubblicazione movimenti

Le sopra riportate nuove disposizioni, riguardanti il personale ATA ex LSU da graduare ai fini dell’individuazione dell’eventuale perdente posto, comporta necessariamente un proroga dei termini relativi alla mobilità ATA, indicati nell’ordinanza ministeriale n. 106/2021, come comunicato dal Ministero con la nota n. 15991 del 21 maggio 2021.

Nello specifico, il Ministero ha comunicato che, a breve, sarà formalizzata la proroga dei termini relativi alla comunicazione delle domande e dei posti disponibili al SIDI e alla pubblicazione dei movimenti, termini comunque già indicati nella medesima nota del 21 maggio:

  • comunicazione posti e domande al SIDI: 7 giugno 2021 (l’OM 106/21 prevedeva come termine ultimo il 21 maggio);
  • pubblicazione movimenti: 25 giugno 2021 (l’OM prevedeva la predetta pubblicazione per l’11 giugno 2021).

Cosa devono fare le scuole

Alla luce di quanto detto sopra, come si legge sia nell’intesa del 20 maggio 2021 che nella nota n. 15991/2021, le istituzioni scolastiche devono riformulare le graduatoria interne di istituto del personale ATA – profilo collaboratore scolastico, inserendovi il personale (collaboratore scolastico) ex LSU destinatario della trasformazione del contratto da tempo parziale a tempo pieno.

Ricordiamo che le graduatorie interne sono state già pubblicate dalle istituzioni scolastiche entro il 30 aprile u.s., in quanto le stesse vanno formulate e pubblicate dai dirigenti scolastici entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di trasferimento (scadenza che per il 2021/22 è stata fissata per il 15 aprile scorso).

Evidenziamo che non sono stati ancora indicati i termini per la pubblicazione (o meglio ripubblicazione) delle suddette graduatorie interne di istituto, termini che potrebbero essere comunicati a breve, insieme alle indicazioni relative alle modalità di gestione sul sistema informatico dei posti e dei contratti interessati dalla procedura e alla formalizzazione della proroga dei termini riguardanti la comunicazione dei posti e delle domande al SIDI e la pubblicazione dei movimenti.

 


 

Fonte: Orizzonte scuola - ATA | pubblicato in data