Categorie
News DSGA Online News RSS

Gestione delle economie, nuovo applicativo SIDI

Cerca nel sito

Il Ministero ha comunicato l’apertura delle funzioni inerenti la “Gestione delle Economie” contrattuali su SIDI attraverso le quale le scuole possono richiedere la variazione delle somme gestite sui POS delle stesse (Nota n. 1383 del 20.01.2022). 

Non è, quindi, più necessario inviare una mail all’Ufficio competente: si semplifica l’iter e si velocizzano le tempistiche di lavorazione da parte del Ministero. 

La possibilità era già stata preannunciata dall’art. 8 CCNI del 22.09.2021: prevede, infatti, la possibilità per la singola scuola di definire con la contrattazione integrativa di istituto le finalità e le modalità di ripartizione delle eventuali risorse non utilizzate negli anni precedenti, “anche per le finalità diverse da quelle originarie ai sensi dell’art. 40 del CCNL 2016-2018”.

Nella “GESTIONE FINANZIARIO-CONTABILE” di SIDI ora è infatti presente la “Gestione delle Economie”. Si aprono delle nuove possibilità con funzioni anche interessanti, ulteriori rispetto alle richieste di variazioni, quali la facoltà di rivedere, ad esempio, le dotazioni dell’anno scolastico in corso sia con riferimento al FMOF sia con riguardo alle assegnazioni dei 4/12 e degli 8/12 della dotazione ordinaria del Programma Annuale.

La procedura di gestione delle economie e la richiesta di variazione sono peraltro abbastanza intuitive e consentono agevolmente di “spostare” le economie degli anni precedenti nei Capitoli/Piani Gestionali di nuova destinazione. 

L’ultima parola, pardon click, spetta al dirigente scolastico che deve inviare, eliminare o modificare la richiesta.

Il vaglio della Direzione delle Risorse Umane e Finanziarie conclude la procedura della richiesta di variazione fino al completamento dell’iter di approvazione e di inserimento in un decreto direttoriale per l’assegnazione.

 


 

Fonte: DSGA Online | pubblicato in data