Categorie
News News RSS Sinergie di Scuola

Gestione del patrimonio ed eliminazione dei beni dall'inventario

Cerca nel sito

Il D.I. 129/2018, l’attuale Regolamento di contabilità, costituisce un’importante evoluzione per quanto riguarda le norme che disciplinano la gestione dei beni di proprietà delle Istituzioni scolastiche. Rispetto al precedente D.I. 44/2001 ha introdotto novità molto utili a migliorare tale gestione.

Inoltre, a fine febbraio, il Ministero dell’Istruzione ha inviato, ai sensi dell’art. 29, comma 3 del D.I. 129/2018, delle Linee guida per la gestione del patrimonio e degli inventari delle scuole per armonizzare una serie di procedure. Quest’anno infatti, entro il 31 dicembre 2021, si dovrà effettuare il Rinnovo Inventariale decennale che permetterà nel 2022 a tutte le scuole di avere il nuovo Inventario con numerazione cronologica ripristinata che riparte dal numero 1.

Tale rinnovo risulterà a seguito dell’eliminazione dall’inventario dei beni non più utilizzati dalle scuole e delle sistemazioni intervenute per togliere dalle scritture qualsiasi errore di trascrizione, valutazione e di ripetizione.

Nel numero di Sinergie di Scuola n. 108 – Aprile 2021, in uscita nei prossimi giorni, Paola Perlini propone una sintesi delle principali operazioni da compiere entro fine anno e alcune faq relative a casi particolari.

L’articolo, in particolare, parlerà di:

  • Principali operazioni e inventari
  • Nomina di sostituti del consegnatario, sub consegnatari e affidatari
  • Nomina della Commissione
  • Ricognizione dei beni
  • Eliminazione dei beni (Discarico dei “Materiali di risulta e Beni fuori uso”, dei “Beni obsoleti e Beni non più funzionali”, dei “Beni mancanti per furto”, dei “Beni mancanti per causa di forza maggiore”, vendita, mancata aggiudicazione e smaltimento).

All’articolo saranno anche allegati modelli riferiti alle varie procedure.

 


 

Fonte: Sinergie di Scuola | pubblicato in data