Categorie
News News RSS Orizzonte scuola – ATA

Domanda ATA terza fascia, chi presenta conferma o aggiornamento deve inserire di nuovo alcune Preferenze: dai figli a carico all’invalidità civile

Cerca nel sito

Graduatorie ATA terza fascia: è il periodo di nuovi inserimenti e di rinnovo per gli aspiranti già inseriti. Le domande saranno possibili tramite Istanze online fino al 22 aprile. Sono molti i particolari ai quali porre attenzione al fine di una compilazione corretta, in ogni caso bisognerà stare poi attenti alla pubblicazione delle provvisorie.

L’art. 5 comma 7 del Decreto n. 50 del 3 marzo 2021 indica una precisa operazione che deve eventualmente compiere l’aspirante già inserito in graduatoria dal 2017, sia che presenti domanda di conferma sia che aggiorni la propria posizione

In ogni caso, le dichiarazioni concernenti i titoli di preferenza di cui all’articolo 5, comma 4, nn. 13), 14), 15), 18) e 19) del DPR 9 maggio 1994, n. 487 devono essere necessariamente riformulate dagli aspiranti che presentino la domanda di inserimento o di conferma o di aggiornamento in quanto trattasi di situazioni soggette a scadenza che, se non riconfermate, si intendono non più possedute.

Si tratta di:

13) i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti di guerra (18);
14) i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per fatto di guerra (19);
15) i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per servizio nel settore pubblico o privato (20);
18) i coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
19) gli invalidi ed i mutilati civili;

Ecco dove vanno inseriti nel modello di domanda su Istanze online

L’invalidità civile

Riportiamo dal dm n. 50 del 3 marzo 2021 art. 1 comma 5

“L’assolvimento degli obblighi derivanti dall’applicazione della legge 19 marzo 1999, n. 68 e dalle altre leggi speciali che prescrivono riserve di posti in favore di particolari categorie è interamente soddisfatto in sede di costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato e a tempo determinato, mediante scorrimento delle corrispondenti graduatorie provinciali permanenti, dei corrispondenti elenchi provinciali ad esaurimento e delle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico per le supplenze. Nello scorrimento delle graduatorie di circolo e di istituto non opera, pertanto, alcuna riserva di posti nei riguardi delle categorie beneficiarie delle suddette disposizioni.”

Quindi non c’è riserva di posti,  ma l’invalidità  è un titolo di sola PREFERENZA nelle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia ATA (al contrario, nelle graduatorie permanenti ATA24 mesi  è titolo di RISERVA e PREFERENZA).

Graduatorie ATA terza fascia, aggiornamento: tutte le nostre guide e le FaQ per compilare la domanda

 


 

Fonte: Orizzonte scuola - ATA | pubblicato in data