Categorie
News ANQUAP News RSS

Direttori SGA e “Piano delle Arti”. ancora un'esclusione dai compensi (ingiustificata perche' senza fondamento)

Cerca nel sito

Al Ministero dell’Istruzione

Dipartimento per il Sistema educativo di Istruzione e Formazione

Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione

e l’internalizzazione del sistema nazionale di istruzione

Ufficio II

Direttore Generale Dr. Fabrizio MANCA

e p.c. Al Capo di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione

Cons. Luigi FIORENTINO  

Al Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione

Ing. Stefano VERSARI 

Al Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali

Dr. Jacopo GRECO 

Al Direttore Generale per il Personale Scolastico

Dott. Filippo SERRA

Oggetto: Direttori SGA e “Piano delle Arti” ancora un’esclusione dai compensi (ingiustificata perché senza fondamento).

Preg.mo Direttore Generale,

intervengo in ordine alla nota a Sua firma prot. n. 12551 del 16/5/2022, concernente il “Piano delle Arti”, per esprimere il totale dissenso rispetto a quanto contenuto al punto 3 nella parte in cui si sostiene che “A seguito dei rilievi riportati dall’Ufficio Centrale di Bilancio del MEF, si chiede di caricare in piattaforma la rendicontazione che non riporti voci di spesa relative a compensi del Dirigente scolastico/DSGA in quanto inammissibili perché connessi a progetti finanziati dal Ministero dell’Istruzione”.

Con tutto il rispetto mi sembra evidente che sfugge alla SV (e al competente Ufficio del MEF) che la condizione giuridica e il trattamento economico del Dirigente scolastico e del Direttore SGA non sono, purtroppo, minimamente equiparabili per natura ed entità.

Ricordo che, mentre il Dirigente scolastico non ha un orario di lavoro da rispettare e gode di un trattamento economico omnicomprensivo (tra fondamentale ed accessorio) così non è per il Direttore SGA che soggiace, per espressa normativa contrattuale, ad un orario di lavoro settimanale e giornaliero e a un trattamento economico che non è omnicomprensivo. Ne consegue che, indipendentemente dalla fonte di finanziamento, il Direttore SGA ha pieno diritto alla retribuzione di prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo come da specifica tabella contrattuale (o compensi forfetari da stabilire in sede di contrattazione integrativa di istituto).

Constato con amarezza che non è la prima volta che la categoria dei Direttori SGA subisce indebite esclusioni da compensi per prestazioni aggiuntive (allego le precedenti note Anquap del 27/4/2022 e del 25/2/2022) attraverso interventi ministeriali non conformi a legge e norme contrattuali.

A riguardo debbo dire, con determinazione, che questa situazione si va facendo sempre più insopportabile in danno di una categoria fondamentale per il funzionamento delle scuole. Si avverte nei confronti dei Direttori SGA un accanimento di fonte ministeriale che è privo di qualsiasi logica e razionalità.

Tanto argomentato Le chiedo un intervento correttivo, anche rappresentando la corretta condizione giuridica ed economica dei Direttori SGA all’Ufficio MEF interessato.

Resto in attesa di riscontro e porgo distinti saluti.

Lì, 18.05.2022

IL PRESIDENTE

 

Giorgio Germani

 


 

Fonte: ANQUAP | pubblicato in data