Categorie
News News RSS Sinergie di Scuola

Assenze per mancanza del Green pass: in arrivo una nuova causale SIDI

Cerca nel sito

In merito alle assenze connesse alla mancanza del Green pass, il MI sta implementando in SIDI un’apposita causale di assenza. Questa nuova voce consentirà la corretta gestione di questa peculiare tipologia di assenza dal servizio.

Verrà inoltre messo in esercizio, entro l’inizio delle lezioni, un sistema automatizzato che Dirigenti scolastici e loro delegati potranno utilizzare per la verifica delle Certificazioni verdi.

Le informazioni sono state fornite dal Capo Dipartimento Jacopo Greco nella conferenza di servizio del 31 agosto.

Mancato possesso o esibizione del Green pass

Ricordiamo che il mancato possesso della certificazione verde COVID-19 non consente l’ammissione al servizio ed è considerato per legge “assenza ingiustificata”.

Per effetto di tali disposizioni normative il personale scolastico sprovvisto della certificazione verde COVID-19 o certificato di esenzione non può accedere presso l’istituzione scolastica e non può svolgere le funzioni proprie del profilo professionale di appartenenza.

Allo stato attuale, chi viola l’obbligo di possesso/esibizione della certificazione verde COVID-19, è soggetto alle seguenti conseguenze:

  • Applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 400 ad € 1.000;
  • L’assenza conseguente alla non ammissione in servizio è considerata ingiustificata per i primi quattro giorni;
  • Dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato.

 


 

Fonte: Sinergie di Scuola | pubblicato in data